Mediafire & ADrive accounts have been locked

08/04/2012: mediafire account has been closed
16/11/2015: adrive account has been closed
11/07/2016: new mega account

15 ottobre 2010

Comrades - The early days - Masked bunch! #2002

I Comrades sono molto probabilmente il gruppo più ostico attivo nella Capitale, e lo sono ormai da anni. Esattamente dalla primavera del 1993, da quando cioè un manipolo di ragazzi gravitanti attorno al Centro Sociale Break Out, nauseati dall'affermazione della nascente corrente "emo", decisero di ripercorrere a ritroso l'hardcore fino a giungere alle sue vere radici (rumore, velocità, rabbia, intransigenza), addizionandolo con sonorità e propensioni più estreme mutuate da un certo panorama metal. Tutto è spiegato meglio nel prezioso booklet che affianca una breve ma incisiva documentazione visiva a quella acustica. Così, sulla scia di D.R.I., LARM, SPAZZ e della prima ondata ultra-core, ebbe inizio l'avventura Comrades: esibizioni dal vivo con i volti rigorosamente coperti (se da passamontagna o maschere bianche bucherellate modello "Venerdì 13", il discorso non cambia), vinili, partecipazioni a diverse compile, split con CRIPPLE BASTARDS, EVERSOR, DUDMAN, LOS VATICANOS e persino con i capiscuola belgi AGATHOCLES...
Quasi in coincidenza con il decimo anniversario del gruppo, vede la luce la raccolta completa in formato digitale di tutto il materiale sonoro prodotto dai Comrades nel corso della propria carriera, con il solito, gradito contorno grafico molto curato a cui ormai ci ha abituato la SOA/Oi! Strike, che sa rendere molto appetibile all'occhio anche cose che sostanzialmente (all'orecchio) vogliono essere (e sono!) tutt'altro che eleganti, come nel caso di questo disco! La bandana stesa a fare da sfondo alla copertina e al retro-cd, ad esempio, è semplicemente splendida.
Dunque, ogni feedback, ogni strillo, ogni growl mai emesso ed inciso dalla band è stato riportato in The Early Days Masked Bunch!, che presenta una track list nutritissima con ben 49 brani, tra cui spiccano varie cover di gente del livello di INDIGESTI, WRETCHED e NABAT (quelle che ho riconosciuto) - tanto per mettere ulteriormente le cose in chiaro - per più di un'ora di brutalità tanto gratuita quanto necessaria.
I Comrades fanno i modesti sostenendo di essere consapevoli di aver fatto non solo cose belle in passato, ma in realtà rappresentano un capitolo importante nella storia della Roma Hardcore: una lezione - soprattutto a livello attitudinale - assolutamente da ripassare per i più navigati nella scena e che i più giovani farebbero meglio ad imparare ex-novo.

da Munnezza

Comrades - Spirit of '88


*tracks 01-07 from the split 7" with LOS VATICANOS #2000
*tracks 08-13 from the split 7" with CRIPPLE BASTARDS #2000
*tracks 14-20 from the split with AGATHOCLES #1999
*tracks 21-25 from the split 7" with DUDMAN #1999
*tracks 26-29 from the split 7" with EVERSOR #1998
*track 30 from the compilation Pasta power violence II #1999
*track 31 from the compilation The goodlife #1995
*tracks 32-45 from the 7" Comrades #1997 + more bonus shit
*tracks 46-48 from the compilation Rebirth #1994
*track 49 live in Breakout 2nd Blowout Massacre, final show of the first Comrades generation, '95 maybe

Tracklist:

01. Selfish
02. L.V.
03. Kick your ass
04. Fuck jubilaeum
05. Rottaro
06. Beyond the black
07. The Mustafa mosh (summer 2000 dance version)
08. No al sistema
09. Crea veleno
10. Mai
11. Polvere fastidiosa
12. Mass media
13. Detesta
14. Poser
15. Not a trend
16. Dreams don't always come true
17. Coming of age
18. Stupidity on the terraces
19. Another 7 years
20. HC biz
21. A/sociality as virtue
22. Disillusioned
23. A/sociality as virtue (reprise)
24. Slayer
25. Glue
26. Youth is gone, crew is dead!
27. Asterix
28. Hardcore my life?
29. Tom G. Warrior is god
30. Potere nelle strade
31. Disillusioned
32. Intro/Salvation tru' pain
33. Body corporation
34. Cross decay
35. The one that I love, the one that I hate
36. 75000
37. Spero venga la guerra
38. Crisis of value
39. Velox
40. The one that I hate
41. Poison
42. Spirit of '88
43. Disillusioned
44. Friend for profit
45. Friend for profit (again version)
46. Poison
47. Friend for profit
48. The one that i love, the one that i hate
49. Comrades barmy army on stage (live)

S.O.A. records
-----------------------------------------
Myspace
Download here

*****

Nessun commento: