Mediafire & ADrive accounts have been locked

08/04/2012: mediafire account has been closed
16/11/2015: adrive account has been closed
11/07/2016: new mega account

11 ottobre 2010

Atrox - Domani rosso sangue #1994

Il titolo del disco, nonché dell'omonima canzone, è riferito al particolare momento che sta attraversando l'Italia. Il testo è stato scritto nel marzo del '93, in piena tangentopoli, con Andreotti accusato di collusione con la mafia, i potenti politici italiani nel panico per l'avanzata della lega e la voglia di rivolta del popolo. Quando ad aprile sono scoppiate le prime bombe (via Georgofili a Firenze), è risultato evidente quanto noi già cantavamo in giro, cioè che esisteva, ed esiste tuttora, un nucleo di persone che, pur di non perdere potere e privilegi acquisiti in questi 50 anni di falsa democrazia, ha ricominciato con la cosiddetta "strategia della tensione", che altro non è se non confondere il più possibile le acque per poi proporsi come simbolo di stabilità e continuità. Ed è quello che sta accadendo ora, dove gli uomini di potere scampati ai giudici stanno ricostruendo il terreno della riscossa: basta vedere quanti democristiani e socialisti si stanno riciclando come "nuovi" in partiti "nuovi", senza legami col passato regime. Primo tra tutti Silvio Berlusconi (tessera P2 n° 1816), anche lui oggetto di un nostro pezzo presente nel disco e scritto nel 1990 quando, insieme all'amico Bettino, manovrò per creare la legge Mammì e consolidare le basi per l'ascesa al potere come salvatore della Patria. Domani rosso sangue è un futuro ancora possibile per l'Italia, dove ogni giorno vedo crescere la voglia di scontro sociale, alimentato da menzogne, sondaggi, falsi giornalisti, falsi politici, scandali costruiti ad arte per creare ulteriore confusione ed incertezza. Stanno cercando di creare l'esigenza dell'Uomo Forte, il Dittatore, colui che Protegge e Rassicura, Promette e Regala. I ceri della copertina del disco rappresentano l'unica certezza che abbiamo, la morte. Il fatto di aver realizzato solo CD è legato a ragioni prettamente economiche; essendo questo disco, così come i precedenti, completamente auto prodotto, non avevamo soldi a sufficienza per realizzarlo su supporti differenti, anche se l'idea è di farlo uscire su cassetta con i primi soldi che recuperiamo dalla vendita dei CD.

da un'intervista a Urlo!

Atrox - Il biscione


Tracklist:

01. Ora esatta
02. Domani rosso sangue
03. Nuovo ordine mondiale
04. Giovani cervelli
05. T.d.s.s.
06. Presunto innocente
07. Banale
08. Il biscione
09. Droga di stato
10. Giudizio universale
11. Segni di vita
12. Croci e corna
13. Olio ai kalashnikov
14. Alienazioni unite
15. Razza
16. Lezioni di storia
17. Max
18. III° millennio
19. Q
20. Che fare?
21. Oltre il buio
22. Fischia il vento
23. Parole nel sangue

Point Zero/T.V.O.R.
------------------------------------
Official website
Download here

*****

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Senza parole. Non potevi scegliere album più azzeccato. In mezzo a tutto 'sto casino, un Oggi Marrone Piùpiù, l'unica certezza è la morte.

Gianluca ha detto...

Devastante ... solo questo ... il pane della mia giovinezza

Gost ha detto...

This is a great record. Their version of Fischia il vento is really good.