Mediafire & ADrive accounts have been locked

08/04/2012: mediafire account has been closed
16/11/2015: adrive account has been closed
11/07/2016: new mega account

17 novembre 2012

VV.AA. - Non disperdetevi - Bologna rock #2003

I 2 CD (allegati al libro Non disperdetevi), sono la pura e semplice documentazione del concerto celebrato al Palasport di Bologna il 2 Aprile 1979, e che vide la partecipazione di: Bieki, Rusk Und Brusk, Naphta, Confusional Jazz Rock Quartet, Cheaters, Wind Open, Luti Chroma, Skiantos, O-Zone, Andy J. Forest & The Stumblers, Gaznevada...

da Astroman

Allora....il tutto fu organizzato dalla mitica Harpo's Bazar, l'entrata costava ben 2.000 lire, e la crema della musica "alternativa" bolognese era presente. Il concerto incominciò alle 19.00. Il parterre del Palasport era stra-gremito, mentre gli spalti un pò meno....Il servizio d'ordine consisteva in due (2) individui vestiti al modo che veniva considerato "punk" (chiodo di pelle-bellino-occhiali scuri-del-babbo e una (!!!) lametta da barba come orecchino).
Ma erano bravi ragazzi, non c'era assolutamente aria da picchiatori o cose del genere, stà difatto che mio fratello si fece passare da fotografo "proff" e rimase sotto al palco a fare foto, mentre io (allora sedicenne) rimanevo in prima fila dietro le transenne.
Incominciarono i Bieki, non mi ricordo l'esatto ordine per le altre bands, ma tutto il palazzo aspettava l'esibizione del gruppo "cult"..cioè gli Skiantos, che alla fine non suonarono una singola nota perchè furono su-bissati da un bombardamento di sacchi di farina\uova\ortaggi\gavettoni che conclusero l'esibizione....se mi ricordo bene aveva appena incominciato a suonare il batterista quando partì l'apocalisse.....il problema fu un catino d'acqua sul mixer a 24 piste che, di forza, spense la manifestazione.
Mi pare che, dopo un bel pezzo, si ricominciò con i Gaznevada, ma problemi vari di amplificazione\strumenti etc. anche loro fecero una gig al di sotto del loro standard...ma come ultimo pezzo fecero una MITICA versione di Telepornovisione.
L'intera esibizione fu filmata dalla Harpo's bazar, io ha avuto la fortuna di trovare una versione di trenta minuti, ma mancano molti gruppi che effetivamente suonarono.

da bolognarock


edit (15/12/12): ho trovato una splendida gallery del concerto.


Tracklist:

CD 1

01. Intro
02. BIEKI - La mia Famiglia/Slego balego
03. RUSK UND BRUSK - Merda a mezza gamba/La peperonata
04. NAPHTA - Ciuwae + [Interlude 1]
05. CONFUSIONAL JAZZ ROCK QUARTET - Orinoco Blues/Paranoia/Trallà papppà
06. CHEATERS - We want to be rock/Cheaters go home
07. WIND OPEN - Wind Open Rock/Oh, che cazzo vuoi

CD 2

08. LUTI CHROMA - Siamo tutti Dracula/Non è una melodia
09. [Interlude 2] + FRIGOS/O-ZONE - Pennsylvania Rain
10. SKIANTOS - Spaghetti Performance
11. ANDY J. FOREST & THE STUMBLERS - Talkin' Blues/Life on the streets
12. GAZNEVADA - Blue TV set/Telepornovisione
13. Radio spot 1
14. Radio spot 2

--------------------------------------------

*****

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Per favore potete aggiornare il link? non si riesce a scaricare il file...

Titus Bresthell ha detto...

aggiunto all'elenco dei reuploads