Mediafire & ADrive accounts have been locked

08/04/2012: mediafire account has been closed
16/11/2015: adrive account has been closed
11/07/2016: new mega account

18 febbraio 2011

Ruins - Best of Ruins (tape) #1991

cover version 1

cover version 2

Oggi roba vera. Inutile proprio spendere parole per spiegare chi sia Tatsuya Yoshida, batterista, compositore e fondatore dei Ruins, uno capace di pubblicare più di cento dischi e di collaborare con personaggi del calibro di John Zorn, Bill Laswell, Fred Frith, Keiji Haino e Derek Bailey. Precursori, pionieri, avanguardisti e sperimentatori, dal 1985 i due Ruins sono in giro a diffondere il loro verbo per basso e batteria, parlato in lingua inaudita e musicato in maniera ancora più incredibile. Yoshida è cresciuto a pane e rock progressivo (anche con i suoi YBO2) ma con i Ruins decide di calcare la mano (soprattutto nel primo periodo) e di introdurre nelle sue produzioni tutta la furia dell'hardcore, il caos del noise-rock e la follia delle improvvisazioni libere, stuprando così i canoni di quel prog-rock al quale egli dichiara di ispirarsi (i francesi MAGMA su tutti) e giungendo a risultati sonori inediti o quanto meno diffcilmente etichettabili. Tutto ciò è rappresentato al meglio da questo introvabile Best of su nastro che raccoglie buona parte della produzione dei Ruins pre-90's e che rappresenta anche un piccolo miracolo della produzione indipendente italiana. A realizzarlo è stata infatti la beneventana Biotope Art Organization, capeggiata da Guglielmo Lanzilli, organizzatore anche di una storica data dei Ruins al Tien'A'Ment di Napoli nel 1991, poi trasferitosi a Londra dove ha continuato l'attività della sua etichetta soprattuto in ambito elettronico/esoterico/industriale. Sapete già invece che ad inviarmi il rip in questione è stato Raffaele, che nelle info notes ci spiega di aver provato a tagliare le singole canzoni di ogni lato e di averci poi rinunciato preferendo lasciare che il flusso dei Ruins scorresse così, disordinato, eterogeneo ed imbizzarrito, come da volontà dei suoi due creatori.
Priceless.

Ruins - Side A (excerpt)


Tracklist:

a1. Side A
(Sanctuary/Body & soul/Epigonen/Outburn/Human being/Entropy/Makaromiyaike/Birth-controll/Essential logic/Infinity/Camyodia/Thrive/Hallelujah)

b1. Side B
(Infect/Fragment/Bighead/Stonehenge/Burningstone/Dhaskrive/Zasca coska/Grubandgo/Vexoprakta)

Biotope Art Organization
---------------------------------------------
[Magaibutsu records]
Download here

*****

1 commento:

Garba ha detto...

Millemilamilioni di grazie. Farò rosicare qualcuno, prima di cedere la perla a mia volta.