Mediafire & ADrive accounts have been locked

08/04/2012: mediafire account has been closed
16/11/2015: adrive account has been closed
11/07/2016: new mega account

4 ottobre 2009

X-Ray Spex - Live at the Roxy Club #1991

Correva l'anno 1977 e il punk a Londra stava dilagando. No, non siamo in una trasmissione di Minoli, ma al Roxy Club, storico locale londinese che ha visto nascere e crescere i principali gruppi dell'ondata settantasettina. Tra questi, gli X-Ray Spex si sono distinti per aver interpretato i canonici tre accordi con un'originalità e una grinta invidiabile: probabilmente il loro marchio di fabbrica è l'utilizzo del sax, ma non si possono dimenticare neanche le memorabili esibizioni dell'energica vocalist Poly Styrene, una delle migliori del periodo. Brani semplici, con testi intelligenti e dissacranti al contempo, che rimangono in testa sin dal primo ascolto. Durarono appena tre anni e fecero in tempo a pubblicare un solo (ma storico) lp e una manciata di singoli. Questo è un live del 17 aprile millenovecento77 nel quale i nostri sparano sette (più un bis) furenti cartucce dalla loro breve discografia.
Se la sassofonista Lora Logic aveva già dato prova della sua bravura in altre esperienze parallele (prima con i suoi ESSENTIAL LOGIC, poi nei RED CRAYOLA WITH ART & LANGUAGE), continuando con apparizioni in album di STRANGLERS e RAINCOATS, la piccola Poly Styrene, dopo l'esperienza con gli X-Ray Spex, darà alle stampe nel 1980 un discreto album da solista.
Poi il fuoco si spegnerà per tutti...
1977 and we are going mad!

X-Ray Spex - Identity


Tracklist:

01. Oh bondage! Up yours!
02. Identity
03. Let's submerge
04. Plastic bag
05. I live off you
06. I am a cliche
07. I can't do anything
08. Oh bondage! Up yours!

Receiver records
-------------------------------------
Official website
Download here

*****

1 commento:

riccardo uccheddu ha detto...

Dobbiamo molto al punk ed ai Sex Pistols in particolare.
Accidenti, se pensiamo che in quegli anni "andavano" Genesis, Pink Floyd, Yes ecc., mi sento ancora male!
Ma è vero che hanno ripreso a suonare?
Ciao.