Mediafire & ADrive accounts have been locked

08/04/2012: mediafire account has been closed
16/11/2015: adrive account has been closed
11/07/2016: new mega account

7 giugno 2012

Raza De Odio - La nueva alarma #2004

Ennesimo file spuntato fuori da archivi millenari (le info dicono che l'avrei scaricato nel 2005...) ma che merita un ascolto se non altro per l'originalità della proposta. Ora, io questa simpatica orchestrina la conosco unicamente per aver assistito ad una loro esibizione in uno dei tanti centri sociali volanti (nel senso di provvisori) di Bologna, del quale: non mi ricordo il nome, mi sembra che fosse in una zona industriale relativamente a puttane rispetto al centro, ho la certezza che l'occupazione del capannone in questione durò qualche mese (se non settimane). E dal vivo loro non erano affatto male: avevano sto chitarraio di chiara scuola flamenco che svisava bellamente sulla 6 corde anche quando c'era da pestare, una sezione ritmica tambureggiante e nel complesso erano tutti tecnicamente più che dotati; ma di loro ricordo soprattutto il mix di metallo pesante (dal thrash al death) e chitarrismo latino che mi aveva decisamente incuriosito. Riascoltando quello che credo sia il loro unico disco li ritrovo decisamente meno latin-oriented e invece molto più metallari e a tratti anche hardcoreggianti. Le conferme mi vengono infatti dalle info trovate sul web, che colmano le mie lacune e mi insegnano che a comporre l'allegro quintetto erano nientemeno che musici di NECRODEATH, SADIST e ZORN. Purtroppo si sono sciolti da poco ma hanno ancora attivo un serissimo sito web con relativo negozio online. Divertitevi.

ps: oggi l'anteprima è anche video!


Raza De Odio - Odiados


Tracklist:

01. La nueva alarma
02. Raza de odio
03. Destroy
04. Malafama
05. Otra vez
06. Matando gueros (BRUJERIA cover)
07. Vente pa Madrid (KETAMA cover)
08. Mienten
09. Una luz
10. Odiados
11. United Forces (S.O.D. cover)
12. El tiempo

Scarlet records
---------------------------------------
Website
Download here

*****

Nessun commento: