Mediafire & ADrive accounts have been locked

08/04/2012: mediafire account has been closed
16/11/2015: adrive account has been closed
11/07/2016: new mega account

14 gennaio 2011

Crass - Stations of the Crass (reissue) #1999

Dai che un buon rip di un capolavoro del genere fa sempre comodo.
Purtroppo ci sono alcuni errori nei titoli degli mp3, la tracklist esatta è qui sotto (e qui trovate il retro della copertina).
Compràtelo, scaricàtelo ma soprattutto ascoltàtelo.

Crass - Mother earth


Tracklist:

01. Mother earth
02. White punks on hope
03. You've got big hands
04. Darling
05. System
06. Big man, big M.A.N.
07. Hurry up Garry
08. Fun going on
09. Crutch of society
10. Heard too much about
11. Chairman of the bored
12. Tired
13. Walls
14. Upright citizen
15. The gasman cometh
16. Demoncrats
17. Contaminational power
18. Time out
19. I ain't thick, it's just a trick
20. ?

Live at the Pied Ball, Islington, London, 7th August 1979

21. System/Big man, big M. A. N. /Banned from the Roxy/Hurry up Garry/Time out/They've got a bomb/Fight war not wars (live)
22. Women/Shaved women/You pay/Heard too much about (live)
23. Angels/What a shame/So what/G's song (live)
24. Do they owe us a living? (live)
25. Punk is dead (live)

Crass records
----------------------------------------------
Download here

*****

6 commenti:

Sull'Amaca ha detto...

Grazie!
Se vi va qui c'è un intervista a Marco Pandin, autore del libro
Crass ANOK4U

Titus Bresthell ha detto...

grazie!
grandi crass e grande marco!
alla prossima

Anonimo ha detto...

...anche sul numero scorso di MOJO c'è un lungo articolo sui CRASS, con interventi di mebri della band...e rare foto a colori!!
Andrea Hack

Sull'Amaca ha detto...

@ Anonimo non voglio smontare un punto di riferimento ma anche loro stanno discutendo per diritti e ristampe, se avete voglia provate a leggere:

Crass unofficial

Sull'Amaca ha detto...

@ Andrea Hack non è che riesci a mandare delle foto dell'articolo? Vorrei girarle ad un amico... grazie!

Anonimo ha detto...

qui c'è l'intervista a steve ignorant

http://anarca-bolo.ch/a-rivista/352/61.htm