Mediafire & ADrive accounts have been locked

08/04/2012: mediafire account has been closed
16/11/2015: adrive account has been closed
11/07/2016: new mega account

6 maggio 2010

The Nuns - The nuns #1980

I primi vagiti del punk rock statunitense stanno tutti nelle note di questa splendida creatura californiana che, nel suo periodo d'oro, è riuscita a dare alle stampe tre meravigliosi 7" pollici. Dopo un primo scioglimento, due membri della band riuscirono a convincere la cantante/pianista Jennifer a riunirsi solo per registrare alcuni vecchi brani e altro materiale inedito, in vista della pubblicazione di questo lp (con il tempo record di 20 ore di registrazione e 6 di mixing!). A reunion avvenuta si perderanno tra i meandri più danzerecci degli anni '80 mentre qui il suono delle sei suore è un perfetto ibrido tra la new wave dei BLONDIE (impressionante la somiglianza vocale tra Debbie Harry e Jennifer Miro), i tre accordi di scuola RAMONES e il proto-punk dei NEW YORK DOLLS. Aggiungete delle liriche trasgressive, un po' nichiliste e mai banali, et voilà il giocattolino è pronto.
Non fateveli scappare!

The Nuns - Child molester


Tracklist:

a1. Savage
a2. Media control
a3. World war III
a4. You think you're the best
a5. Walkin' the beat

b1. Wild
b2. Getting straight
b3. Confused
b4. Child molester
b5. Suicide child
b6. Lazy

Bomp! records
-------------------------------
Download here

*****

2 commenti:

sassicaia molotov ha detto...

Jennifer Miro è stata parte non esiziale del mio immaginario erotico dai tempi in cui li scoprii (primi anni '80). Il disco merita, Wild Savage e Suicide child (perchè non c'è in tracklist?) erano dei gran bei pezzi. Se avessero continuato, specie nell'immediata ondata new wave che arrivò subito dopo avrebbero avuto ben altra fortuna, ma immagino il perno fosse Javier Escovedo che prese tutt'altra strada almeno a giudicare dal disco dei True believers di pochi anni dopo. Comunque meritorio, anzi santosubito Radio Molotov e scaricatevi questo disco e se recuperate qualche foto fatevi una bella sega su Jennifer Miro che vi fa un bocchino a pecora in calze a rete.

Titus Bresthell ha detto...

suicide child me la sono fumata mentre scrivevo...adesso l'ho aggiunta in tracklist ma nella cartella c'era già.
grazie della visita!