Mediafire & ADrive accounts have been locked

08/04/2012: mediafire account has been closed
16/11/2015: adrive account has been closed
11/07/2016: new mega account

10 dicembre 2009

Bebe Rebozo - Cuore di leopardo #1998

Mazzarelle, Timballo, Arrosticini, Tacchino alla Canzanese, Crespelle ‘nbusse, Fregnacce, Pecora alla Callara, Maccheroncini alla Chitarra, Pecorino abruzzese, pizza dolce, calcionetti , sfogliatelle il tutto bagnato con Montepulciano d’Abruzzo, Gassosa, Centerba, Genziana e Genepì.
Nessun gruppo della Dischord, della Skin Graft, della Touch & Go! si alimenta così. E questo credetemi fa la differenza. Maggiore resistenza al freddo, risorse creative inesauribili, approccio massiccio allo strumento e soprattutto tutta un’altra presenza scenica.
Perché sarebbe facile individuare quello che accomuna i Bebe Rebozo a SHELLAC, MINUTEMEN, JESUS LIZARD, PERE UBU (intensità, attitudine, un suono monolitico e contorto allo stesso tempo, come uno sbilenco monolite dalle radici di acciao elastico) ma è molto più interessante scoprire che cosa li differenzia, che cosa rende il loro suono e il loro modo di intendere il rock una della migliori espressioni di quella cosa chiamata power trio nei primi anni del terzo millennio.
Come CAPTAIN BEEFHEART che si impossessa della strumentazione dei BASTRO, i Bebe Rebozo hanno costruito un mondo di geometrie visionarie di acrobazie senza rete eseguite da un elefante alle parallele asimmetriche.
Questa fervida comunità ha per fulcro le titaniche figure di Danilo, Claudio e Francesco ai quali si affiancano di tanto in tanto personaggi come Giustino “Sprut” di Gregorio, autore di dischi per la Tzadìk di John Zorn e Marco Sigismondi frontman di una delle leggende dell’hardcore italiano dei primi anni ’90: i DIGOS GOAT.

dal sito

Bebe Rebozo - Nelson


Tracklist:

a1. Shub Niggurath
a2. She's a Mongoloid Pin Up (MAISIE cover)
a3. Tokyo Topless
a4. Sol Hoopii
a5. Cuore di Leopardo
a6. Atomic Sushi Schwitters Remix

b1. Ifix-tcen tcen
b2. Il Lancio del Martello
b3. Vomitinmovement
b4. Inala Udnie
b5. Nelson

Autoprodotto
-----------------------------
Official website
Download here

*****

1 commento:

Anonimo ha detto...

Bebe Rebozo? What next, a band called Spiro Agnew?