Mediafire & ADrive accounts have been locked

08/04/2012: mediafire account has been closed
16/11/2015: adrive account has been closed
11/07/2016: new mega account

27 settembre 2013

Disciplinatha - Primigenia #1996


Sul finire degli anni '80, l'Emilia Romagna era il fiore all'occhiello del PCI. Bologna era considerata una città modello di livello Europeo, la città più libera del Mondo. Poi arrivano loro, i Disciplinatha, sbattendo in faccia alle platee post-punk i loro spettacoli fatti di fosche rappresentazioni del presente e del futuro. Disciplinatha proponeva un violento estremismo hardcore industrial con provocazioni futuriste rielaborando l'immaginario estetico del ventennio e fondendolo nel deformante linguaggio pubblicitario del collettivismo e del benessere anni '80, in un continuo ribaltamento degli immaginari, dei simboli riconosciuti e delle verità acquisite.
Il pubblico si spacca: c'è chi li odia, chi li ama e chi teme, o non comprende il cortocircuito culturale da loro innescato in quel lontano 1987. Disciplinatha sobilla e tocca i nodi irrisolti, nazionali e occidentali, tocca il nervo, scandaglia il cuore nero di noi tutti e ne trae le conseguenze: polizia antisommossa ai concerti, censure, isolamento mediatico, aggressioni sul palco, minacce da opposte frange estreme. Poi l'obbligata normalizzazione, il rientro nei ranghi tra gli "indipendenti", un effimero successo. L'esplosione iniziale si spegne negli applausi, poi nel silenzio.


Disciplinatha - Voci

Tracklist:

01. D'intro
02. Lingua lusinga
03. Esilio
04. Primigenica
05. Quanto mi ami?
06. Mi addormento
07. A volte invece no
08. Voci
09. New dawn fades (JOY DIVISION cover)
10. Otto minuti
11. Chiamala inverno

I Dischi Del Mulo
---------------------------------------

*****

Nessun commento: